venerdì 1 novembre 2013

Mac Technique - impariamo a truccarci con i consigli di una MUA

Buongiorno ragazze e buon primo di novembre a tutte! Oggi è una bella giornata soleggiata, per nulla novembrina... strano, ma mi sembra che il freddo, quello vero, non arrivi mai.




Vi voglio parlare della mia esperienza al seminario MAC che si è tenuto in questi giorni presso lo store di via
Clavature a Bologna. Inizio subito con un tasto per me dolente: niente foto -.-" purtroppo quel giorno ho scordato la Nikon a casa e non avevo voglia di trafficare con il cellulare mentre la MUA spiegava, forse è anche stato meglio così perchè mi sono concentrata su quello che stava dicendo senza perdermi più di tanto.
Vi anticipo già che l'esperienza è stata magnifica, veramente utile per chi è, come me, una grande appassionata del marchio e del mondo del make up in generale; essere seduta davanti uno specchio con un truccatore professionista che ti spiega passo dopo passo come realizzare un make up consono alle linee del proprio viso è davvero bello e utile.
Io mi sono veramente divertita!

Ho partecipato alla lezione di mercoledì 30; alla mattina ero già sveglia e pimpante alle otto, emozionatissima perchè sapevo che quella sarebbe stata una giornata speciale per me.
Accompagnata dalla mia mamma, che ne ha approfittato per fare shoppin a Bologna, abbiamo preso il treno sotto il diluvio universale. Acqua, grandine, fulmini e vento. Iniziamo bene!
A parte gli scherzi...
La lezione doveva iniziare per le 18.30 e io sono arrivata sul filo del ritardo; grazie come sempre, Trenitalia, perchè quando ho qualcosa di importante da fare tu sei sempre puntualissima... comunque.
Con me c'erano altre sei ragazze, sedute attorno al tavolo con i nostri specchi e pennelli davanti.
Mi preme molto dire che tutti i prodotti e gli strumenti sono stati igenizzati a dovere, bandito l'uso delle dita!



La MUA Irene, gentilissima e pazientissima, ha iniziato ad elencarci i trend di stagione:

- REB-ELLE, un look caratterizzato da smokey eyes inintensi, labbra nude e pelle di porcellana

- AU-CURRANT, labbra scure e ben delineate, occhi truccati in modo minimal e blush sulle guguance appena accennato

- SPIRITUAL-EYE, un look etereo, con smokey dai titoni metallici e freddi, dalla carnagiond luluminosa e perfetta


 Il tema della lezione era appunto dedicato a quest'ultimo trend, un bello smokey romantico e memetallico.
Abbiamo prima di tutto iniziato a truccare gli occhi, senza fare prima la base... Irene ci ha spiegato che, in quanto Make Up ARTIST è riduttivo seguire le convenzioni imposte da chissà chi: base, occhi, labbra. NO! Soprattutto realizzando gli smokey, per scongiurare ogni possibile fallout di prodotto, è giusto truccare prima gli occhi e poi fare il resto, anche per avere un risultato più pulito.... e io non posso che concordare.




Assistite da altri due artisti, Isabella e Philippe (chiedo venia se sbaglio il nome, ma veramente mi sfugge... io sui miei appunti ho scritto così, ma non so esattamente se è corretto -.-" in ogni caso posso dirvi che il suo aiuto è stato veramente fondamentale, in quanto molto preparato e gentilissimo) abbiamo iniziato ad applicare i prodotti e quindi via di Paint Pot, ombretti, matite!
Ho anche provato uno dei nuovi mascara che fa delle ciglia estremamente WOW! Non l'ho preso, perchè ne ho alcuni aperti da finire.. ma ci sto facendo più di un pensierino!

In seguito abbiamo applicato la base, utilizzando siero, crema e Beauty Balm, per un incarnato radioso e compatto. Anche qui, prodotti interessanti. Devo ammetterlo, questa esperienza è stata un vero e proprio attentato al mio portafoglio!

Abbiamo completato il look con cipria, blush e rossetto. Io, seguendo i consiglie delle MUA, ho applicato Diva e me ne sono follemente innamorata.

A lezione conclusa abbiamo scelto cosa acquistare con i 60 euro a nostra disposizione; ovviamente si parla di un limite minimo, la somma può essere tranquillamente superata.



Io ho scelto la versione da borsetta del Fix+, due rossetti e un blush.
I rossetti che ho scelto sono un matte e un satin, rispettivamente Diva e Viva Glam II.



Il blush è un colore meraviglioso, molto particolare, che ho scelto proprio per il nome, sto parlando di Flankly Scarlet.
Da amante del personaggio di Rossella O'Hara non potevo di certo lasciarmelo sfuggire!





Ricapitolando è stata un'esperienza degna di nota, da ripetere assolutamente.
I MUA sono stati veramente gentilissimi e disponibili, pronti a rispondere a qualsiasi nostra domanda e il fatto di poter avere fra le mani l'intero arsenale dei prodotti MAC è stato davvero fantastico, poter toccare tutto con mano, ascoltare i consigli degli esperti.. un'esperienza unica.
La consiglio a tutte, appassionate e non, davvero :)

I prossimi appuntamenti a Bologna saranno verso metà dicembre... chi ha voglia di farci un pensierino?

Saluti e baci,

 Alessia.














 

4 commenti:

Silvia. ha detto...

deve essere stata una bellissima esperienza! belli gli acquistini! baci

Mad forBeauty ha detto...

Oh mamma è un sogno!!

Autilia De Simone ha detto...

Ottimi consigli... e il blush è favoloso! :)
Makeup in Corso

Lucymakeup ha detto...

Ciao Alessia, ma che belli questi prodotti!! *_*...mi attirano un sacco ^_^
Se ti va di passare da me, sto organizzando il mio primo BioGiveaway...e mi farebbe piacerti che partecipassi anche tu!! =^_^=

Posta un commento