venerdì 4 ottobre 2013

Inglot - la mia prima, eccezionale, esperienza.

Chi non ha mai sgranato gli occhi davanti agli espositori Inglot?
Quante mani alzate? Tutte? Benissimo.
Ragazze, diciamocelo, i corner Inglot all'interno di Coin e OVS e gli stessi stores monomarca sono F-E-N-O-M-E-N-A-L-I; un'esplosione di colori, finish e sfumature unica. Fin da quando i prodotti Inglot sono arrivati in Italia, li ho sempre guardati da lontano, incerta se provarli o meno per un semplice motivo: mi è sempre stato detto, dalle addette dei corner e quindi non nei negozi monomarca - è bene precisare - che la palette deve essere composta interamente per poter essere venduta. MACCCOME?! Io, che sono la regina dell'indecisione, devo scegliere subito tot colori? E se poi non mi piacciono? E se poi non sono sicura? E se poi me ne pento?
Ecco: ieri pomeriggio, nello store di Verona, ho scoperto che non funziona così. Gli ombretti possono essere acquistati sfusi, senza l'obbligo di confezionare la palette direttamente in negozio. Fantastico, ho pensato io... ho giusto giusto una Z Palette da riempire ;)
Guidata dal gentilissimo e bravissimo Omar, MUA presente nello store, ho preso alcune cosine - ombretti - che mi interessavano parecchio e un altro prodotto che vi mostrerò nelle foto più avanti.



Cosa ho scelto?
Quattro ombretti, un matte e tre perlati, e una matita per sopracciglia.

Omar, gentilissimo, mi ha fatto notare che io, bionda alla Hitchcock (seeee, mi piacerebbe) ma tinta di nero, ho le sopracciglia troppo chiare e dovrei enfatizzarle di più, in modo che non stonino con il resto del viso. Niente di più vero. Mi ha fatta accomodare sulla sedia delle meraviglie e in quattro e quattr'otto mi ha sistemata per bene. Per me ha scelto la 506, un colore adatto alle bionde che sfumato non vira sul rosso ma rimane della tonalità perfetta. Effettivamente è vero, con le sopracciglia ridisegnate e più piene anche il trucco occhi che avevo fatto a casa risultava di più. Mai più senza.





 Eyeshadow Pearl - 452:  un borgogna rossastro che enfatizza gli occhi nocciola e verdi, un colore stupendo che ciao proprio. Scriventissimo, basta una sola passata, non è per nulla polveroso. Sembra - e dico sembra - Cranberry di MAC.

 


Eyeshadow AMC - 60: giallo, giallo, giallo! Anche questo molto pigmentato, sulla palpebra risulta quasi matte senza perdere di intensità. E' il primo ombretto giallo che acquisto dopo anni... chissà se riuscirò ad utilizzarlo.

 

Eyeshadow Pearl - 428:è un colore bellissimo, molto molto intenso, che applicato ha delle sfumature viola meravigliose. Lo trovo particolarmente adatto per realizzare smokey sui toni del blu... mi piace tantissimo.



Eyeshadow Matte - 325: insieme al blu che vi ho mostrato prima è il colore che preferisco. Anche questo è molto intenso e scrive subito in modo sublime, si tratta di un viola melanzana a base fredda particolarmente adatto per questa stagione... io lo amo.



E questo è tutto... come ho già detto l'esperienza è stata più che positiva: i MUA del negozio sono attenti alle esigenze delle clienti e molto preparati, la selezione di colori è vastissima ed è una meraviglia potersi perdere fra le varie tonalità proposte nel negozio. Ragazze, vale veramente la pena fare un giro a Verona e pucciare il ditino nei tester di questi ombretti meravigliosi!


p.s. a proposito di Hitchcock. E' uscito il DVD e Blue Ray il film sul famoso regista britannico, interpretato da un truccatissimo Anthony Hopkins nei panni di Hitch e da una stupenda, come sempre, Helen Mirren nei panni di Alma, moglie del regista. Il film racconta della genesi di Psycho, forse il film di maggior successo del regista inglese, approfondendo il rapporto che intercorreva fra l'uomo e la moglie, compagna di vita e di set. A me è piaciuto veramente moltissimo, voi l'avere visto? Che ne pensate?


10 commenti:

Lucymakeup ha detto...

Ciao Alessia, mamma mia che acquisti favolosi!! Della Inglot non ha l'ancora provato nulla...ma di ciò che hai preso tu, mi piacciono moltissimo gli ombretti borgogna e viola melanzana!! Sono stupendi e credo che starebbero bene con i miei occhi verdi =^_^=

Beatrice Zucchini ha detto...

Mh, quante cosine sfiziose! Hai fatto bene a chiedere, la filosofia del "compra subito" mi faceva quasi paura! AHAH

Bacioni c:

Everythingisilluminated12 ha detto...

Sicuramente si! Devo ancora provarli per bene ma credo che la qualità dei prodotti sia elevata.

Everythingisilluminated12 ha detto...

Sì anche a me. Effettivamente è una bella spesa.. le loro palettes vuote poi non mi piacciono moltissimo per cui il fatto di poter acquistare la cialda singola è una bella cosa

Silvia. ha detto...

bhe, le commesse presenti alla mia coin sono così petulanti e così sgarbate che ogni volta la guardo da lontano la collezione.. belli i tuoi acquisti, l'ultimo ombretto è *-*
bacione

BunnyMAKEUP ha detto...

Il #452 è qualcosa di stupendo!

Everythingisilluminated12 ha detto...

Non stento a crederci. Anche al corner di Bologna sono insopportabili! Almeno quelle due che ho beccato io.. invece a Verona sono stati gentilissimi!

Everythingisilluminated12 ha detto...

Sì, moltissimo!

xasperadastra Make up Deer ha detto...

Di inglot ho solo un blush e un pigmento, ma c'è stato un periodo in cui fantasticavo di comporre almeno una piccola palette!! Purtroppo non ho store qui vicino a me, magari se verso natale ci scappa una giornata a Milano vado anche da Inglot!

Everythingisilluminated12 ha detto...

Io mi sto trovando molto bene con questi prodotti, soprattutto con la matita per sopracciglia.
Se riesci, vai in uno store. Ti seguono meglio e sono preparatissimi! A me hanno dato consigli utili e mi hanno anche fatto vedere come usare al meglio i prodotti... fidati, non te ne pentirai ;)

Posta un commento